Simulazione dei colori in stampa

Come visualizzare a monitor i colori che avremo in stampa

RIASSUNTO

Se abbiamo già installato il profilo ICC da simulare basterà portarsi nel menu di Photoshop Visualizza > Imposta prova > Personale… e selezionare le opzioni desiderate.

Introduzione

Se non avete letto il precedente articolo dove spiego Cos’è e come funziona la Soft Proof, fatelo adesso!

 

C’è un modo per vedere sul monitor come verrà l’immagine stampata?

Diciamo che in linea teorica la Soft Proof risponde esattamente a questa domanda.

Tuttavia dobbiamo sempre tenere a mente che la stampa, per sua natura, sarà sempre “differente” da un’immagine riprodotta da un dispositivo digitale.

NOTA: la simulazione di stampa potrà produrre un buon risultato a patto che ogni colore producibile dalla stampante sarà riproducibile anche dal monitor.

 

Cosa ci serve per poter effettuare una simulazione di stampa in modo corretto?

Per far si che la procedura si Soft Proof funzioni correttamente dobbiamo rispettare i seguenti prerequisiti:

l’immagine abbia un profilo incorporato (auspicabilmente tra gli standard)
il monitor sia stato calibrato e profilato (e generato quindi il profilo ICC)
il sistema stampante/carta sia stato calibrato e profilato (e generato quindi il profilo ICC)
usare delle applicazioni Color Management (che supportino quindi i profili ICC)
usare delle applicazioni che permettano una Soft Proof

 

Dove reperire i profili ICC stampante/carta?

Una volta deciso il tipo di stampa, lo stampatore “dovrebbe” fornire il profilo ICC stampante/carta (dove per carta si intende un qualsiasi supporto di stampa come ad esempio anche forex, metallo, etc..).

Se così non fosse, l’unica soluzione è quella di reperire il profilo ICC presso il sito web del produttore del supporto, dove avrete modo di selezionare l’accoppiata stampante/carta come in figura.

Nel nostro caso abbiamo selezionato la coppia:

Epson Pro 9900
Hahnemuhle Photo Rag

NOTA: quando scarichiamo un profilo ICC che non sia stato fornito direttamente dal nostro stampatore, dobbiamo esser consapevoli del fatto che quel profilo potrebbe generare una simulazione di stampa differente da quella del nostro stampatore.

Questo perchè il profilo ICC di stampa viene generato facendo riferimento al sistema driver+stampante+inchiostri+carta.

Quindi anche se i due profili facessero riferimento alla medesima stampante e carta, può capitare che:

il driver usato sia differente
la produzione degli inchiostri e/o della carta sia cambiata nel tempo (ad esempio per adempimento alle nuove normative relative all’uso di determinati elmenti chimici)

E tanto basterà per vanificare la nostra Soft Proof.

 

Come installare il profilo ICC?

Una volta effettuato il download del profilo ICC desiderato si procederà in questo modo:

chiudere Photoshop se in esecuzione
se abbiamo scaricato una cartella/file compresso procedere alla sua estrazione (winzip, winrar, 7zip, etc…)
aprire la cartella e portarsi sul file ICC caratterizzato da un’icona facilmente riconoscibile
cliccare sul profilo ICC con il tasto destro e selezionare installa profilo

 

Come effettuare la simulazione di stampa o Soft Proof?

Adesso che abbiamo tutto il necessario ci basterà seguire i passi in questo ordine:

aprire il documento/immagine in Photoshop
portarsi nel menu Visualizza > Imposta prova > Personale…
nella zona Dispositivo da simulare selezionare il profilo ICC precedentemente installato
nella zona Intento di rendering per adesso selezioniamo Colorimetrico relativo con Compensazione punto di nero (approfonsidremo meglio i vari intenti in uno dei prossimi articoli)
applicare la spunta su Anteprima e cliccare su OK

 

Prova colori ed avvertimento gamma!

Se avete seguito correttamente la procedura appena descritta, vi ritroverete con la prova colori attivata.
In altri termini starete vedendo a monitor la simulazione di stampa con le impostazioni precedentemente assegnate.

A questo punto vi segnalo due combinazioni di tasti che vi torneranno molto utili:

attivare/disattivare la prova colori con CTRL+Y
attivare/disattivare l’avvertimento gamma con MAIUSC+CTRL+Y (dove il tasto MAIUSC è corrisponde al tasto SHIFT)

In questo caso ho preferito lasciarvi le scorciatoie da tastiera perchè oggettivamente sono più pratiche e veloci per visualizzare al meglio cosa accade alla nostra immagine (rispetto al passaggio classico tramite il menu Visualizza).

 

Prova colori

Nella parte sinistra l’immagine originale che potrebbe corrispondere ad una vostra fotografia (casomai una volta conclusa la fase di sviluppo e post-produzione).

Nella parte destra la sua prova colore come descritto poco sopra.

Muovete il cursore per vedere il prima/dopo ed osservate attentamente cosa accade per ogni singolo riquadro.

 

Possiamo notare che:

in alcune zone non ci sono cambiamenti importanti (ovvero nei due riquadri in alto con un paesaggio ed un ritratto)
in altre zone particolarmente sature e luminose la differenza è molto evidente (ovvero nei riquadri in basso e nella banda cromatica sulla parte destra)

Quello che vediamo è il risutlato dell’adattamento dei punti fuori gamut, rispettando l’intento di rendering prescelto (dove in questo caso è il colorimentrico relativo con compensazione del punto di nero).

NOTA: cambiando intento di rendering, e relativi parametri, cambierà anche il risultato della nostra simulazione di stampa.

Avvertimento gamma

Come appena visto, non è sempre semplice cogliere le differenze nella prova colore.
Pertanto, usando la funzione di avvertimento gamma (MAIUSC+CTRL+Y), ci verranno mostrate in grigio tutte le zone fuori gamut di una determinata conversione di colore ed un dato intento di rendering.

Muovete il cursore per vedere il prima/dopo ed osservate attentamente cosa accade per ogni singolo riquadro.

 

NOTA: per alcuni profili l’avvertimento gamma non funziona.

 

Come preparare al meglio un’immagine per la stampa?

Se siete arrivati fin qui… allora non potete perdervi il prossimo articolo!

 

 

Ciao, mi fa molto piacere che tu abbia letto tutto l’articolo.
Se sei interessato a ricevere gli aggiornamenti sulle mie attività iscriviti alla newsletter.
Ah… tranquillo! Anche io detesto lo spam! Riceverai al massimo 4 email in un anno!

 

 

CONOSCI IL TM PANEL?

Clicca qui!
 

Visite complessive :

109040
Total views : 254768
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Video Tutorial

Clicca qui per vedere il video tutorial! Clicca qui per vedere il video tutorial! Clicca qui per vedere il video tutorial! Clicca qui per vedere il video tutorial!

Tonality Masks Panel

Clicca qui per vedere il video tutorial!